Polizia idraulica - Comune di Broni (PV)

Il Comune | Uffici Comunali | Pianificazione e Progettazione | Polizia idraulica - Comune di Broni (PV)

POLIZIA IDRAULICA

La competenza sui corsi d’acqua del reticolo idrografico lombardo è esercitata da una pluralità di soggetti (Regione Lombardia, Agenzia Interregionale per il fiume Po - AIPO, Comuni, Consorzi di bonifica), in relazione alle caratteristiche del corso d’acqua stesso. La complessità della rete idrografica superficiale della Lombardia comporta la possibilità che, anche su uno stesso corso d’acqua, si verifichi una suddivisione di competenze tra i vari enti.

Il reticolo idrografico del territorio regionale è classificato nel seguente modo:

  1. Reticolo idrico principale (RIP) di competenza di Regione Lombardia o AIPO
  2. Reticolo idrico minore (RIM) di competenza comunale
  3. Reticolo idrico consortile (RIB) di competenza dei Consorzi di bonifica e irrigazione 
  4. Reticolo privato.

Qualunque opera o attività si voglia realizzare nelle aree comprese nel demanio idrico fluviale o nelle fasce di rispetto dei corsi d’acqua dovrà essere preventivamente autorizzata dall’ente competente.

 

Le domande per l’uso delle aree del demanio idrico o di nulla osta idraulico devono essere depositate al Protocollo Comunale:

dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 12:30

il mercoledì dalle 15:00 alle 17:00

**********

Referente: geom. Katia DANELLI  mail: katia.danelli@comune.broni.pv.it     tel. 0385 257011 int. 3 sel. 1

Responsabile del Settore Pianificazione Progettazione: ing. Gian Marco MALATTIA mail: gianmarco.malattia@comune.broni.pv.it

*********

MODULISTICA di RICHIESTA AUTORIZZAZIONE AI FINI IDRAULICI

La normativa di riferimento è:

  • il regio decreto n. 523 del 25 luglio 1904
  • la legge regionale n. 4 del 15 marzo 2016
  • la delibera n. 4439 del 30 novembre 2015
  • la delibera n. 7581 del 18 dicembre 2017.
  • la delibera n. 698 (BURL S.O. n. 44 del 31.102018)

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (169 valutazioni)